Fbc Unione Venezia : E ora i playoff con lo Jesolo

Manzanese- Venezia 0-3 Campionato Nazionale Serie D Girone C - 38^ e ultima giornata -
Tre punti in saccoccia anche se non consentono alla squadra il salto al secondo posto.Una vittoria senza strafare, senza stancarsi, senza conseguenze ne fisiche ne disciplinari. Imperativo primario per la squadra pronta a lanciarsi nell'avventura playoff. Tutto bene dunque, anche se le sbavature di centrocampo e difesa, ogni qualvolta venivano presi in velocità dalla Manzanese, non depongo troppo favorevolmente in vista dei playoff. La squadra ha concesso all'avversario azioni che solitamente non subisce.Forse è stato sbagliato l'approccio alla gara che fortunatamente non ha causato conseguenze negative. Gli arancioneroverdi hanno chiuso il girone di ritorno a 45 punti. Un cammino, quello della seconda parte di stagione, che provoca qualche rimpianto. Il Montichiari era sicuramente alla portata del Venezia. Certamente nove mesi fà il calcio a Venezia non c'era più, poi, pian piano, si è fatto il possibile per allestire una squadra valida, come dimostra il cammino dei lagunari, ma è chiaro che ormai eravamo a metà agosto. L'avventura è partita in ritardo rispetto agli altri, eppure le risposte sul campo sono state positive e alla fine si colto l'obbiettivo che la società si era prefissato. E adesso ? Speriamo bene, la voglia di andare avanti c'è, la dirigenza punta al ripescaggio e dietro l'angolo ci aspetta lo Jesolo ( 4-4 in casa loro e vittoria dell'undici neroazzurro al Penzo per 0-1). E' assolutamente necessario passare la prima fase dei playoff per posizionarci tra le società che potrebbero essere più facilmente ripescate perchè, non si può assolutamente pensare che ti facciano salire in Seconda divisione solo perchè ti chiami Venezia.

Commenti

  1. Barbara08:39

    Ieri non c'è stata partita anche se i ragazzi erano un pò svogliati forse si pensava già ai playoff. Passare la prima fase è imprenscindibile perchè come dici tu la seconda divisione non te la regalano solo perchè ti chiami Venezia. Ti aspettiamo in curva un caro saluto Barbara, Paolo, Bistecca, Paco.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai