Osare e pentirsi ? O rimpiangere un rimorso ?

Meglio pentirsi di ciò che si è fatto che pentirsi di ciò che non si è mai fatto ? Sono dell’idea che se non osi non vivi e se non ci sbatti la testa e non provi non potrai mai sapere come possano andare le cose…che ci voglia coraggio ? Nella vita preferisco metabolizzare un rimpianto che un rimorso…

La partita della vita

Quando l’arbitro fischierà la fine
della dura partita che hai giocato
non sarà essenziale il risultato.
Quel che è fatto è fatto
e non ci sarà più tempo
per il tuo riscatto.
Ciò che darà
però significato
alla fatica che hai accumulato
sarà la convinzione vera
di esserti donato,
completamente, senza economia.
Si può vincere o perdere
per un rimbalzo strano,
per una coincidenza,
per un’incomprensione.
Ma la vittoria vera
è aver giocato, esserci stato,
aver detta la tua, esserti sporcato,
ed anche aver sbagliato,
con l’onestà di rimettersi in gioco
e con la forza per ricominciare.
Pietro Log

Commenti

  1. Sono d'accordo con te. Una vita di rimpianti è una vita non vissuta.

    RispondiElimina
  2. MaraGambilongo14:58

    trovo interessante il testo

    RispondiElimina
  3. Ti ringrazio Mara un caro saluto alla prossima

    RispondiElimina

Posta un commento