Fbc Unione Venezia : Contro il fanalino di coda si vince con una rete al 91'

Venezia-Montecchio 2-1 Campionato Nazionale Serie D Girone C - 23 Giornata -
Il Venezia riesce a portare a termine l'operazione Montecchio e a piegare la cenerentola della serie D non senza sudare un bel pò e soprattutto tremare non poco. Decide la fortuna più che l'esperienza, in un match che ha riservato poche emozioni e tanti sbadigli, nel quale la differenza di trenta punti in classifica non si è vista nemmeno per un minuto. Il Montecchio non fà cose strepitose. Contiene gli arancioneroverdi e si ripropone senza però riuscire ad imbastire grandi trame di gioco e soprattutto senza essere in grado di creare pericoli alla porta difesa da Caverzan. Il momento più intenso del match è quello della chiusura, alla faccia di chi lascia sempre lo stadio una manciata di minuti prima : una ingenuità della difesa lagunare che l'arbitro punisce con il rigore porta al pareggio i vicentini esattamente allo scadere della seconda frazione di gioco. Giro di lancette e Collauto pennella una palla perfetta per la testa di Nichele che probabilmente spinge il difensore della squadra ospite, la palla entra e il match va in archivio. Con buona pace di un Venezia che per il rotto della cuffia ha salvato la faccia e risultato. Tifosi felici per i tre punti messi in saccoccia, ma delusi per un gioco alquanto deficitario.
Venezia-Montecchio 2-1
Arbitro : Sig. Campo di Trapani
Reti : pt 15' Corezzola (UV); st 45' Corà (M rigore), 46' Nichele (UV)

Commenti

  1. Barbara17:49

    Ciao Renato. Brutta partita. Poco gioco sembrava come i ragazzi non avessero voglia oppure snobbassero l'avversario. Quì al Penzo è sempre freddo e con il carnevale un casino per arrivarci. A proposito dopo un secolo si è visto in stadio El Coca ti saluta. Non sapeva dell'incidente di Federico ha detto che vuole venirti a trovare gli ho dato il tuo cellulare. Ciao al prossimo lunedì, saluta Federico e Carla
    Barbara

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai