Passa ai contenuti principali

Sono Guido...risolvo problemi

“ Che ci sia una categoria di persone pagata con i soldi dei contribuenti che si
esercita a perseguitare con processi sempre e comunque infondati
è un male italiano che mi sento di denunciare “
il predelcons

Giorgio Bertolaso è indagato per corruzione e gli uffici della protezione civile perquisiti. Il commento del nostro “ahimè” predelcons è sopra riportato. Il “piccolo servitore dello Stato” come si era definito lo stesso Bertolaso al momento di accettare l’incarico, nel 2001, si è dimesso. Le dimissioni erano già comunque sul tavolo del premier già dal 2001 consegnate da Bertolaso che era “pronto a farsi da parte quando sarebbe stato il momento”. Preveggenza…o gioco d’azzardo ? Il sultano di Arcore non ha, naturalmente, accettato le dimissioni…aspettiamoci a breve tempo un altro “lodo” che permetta di salvare i suoi burattini.

Commenti

  1. Presto diventerà ministro e non perseguibile.
    Preveggenza o gioco d'azzardo?

    RispondiElimina
  2. Cara Berica sicuramente doppio gioco. Ciao

    RispondiElimina
  3. Da quelli ormai, ci possiamo aspettare di tutto!

    RispondiElimina
  4. E' quello che mi fà più paura caro Mago...Aspettarci di tutto...Terribile !!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines