Inverno a Venezia

E' immersa nella nebbia
Venezia sontuosa
Tutto è scolorito
sfumato
Nell'aria
l'odore del gelo
avvolge calli e palazzi
Una gondola solitaria
sbatte sul molo
L'acqua è di ghiaccio
Strida di gabbiani
si levano alte
E' inverno a Venezia
Refoli di vento
schiaffano il viso
Nel cielo blu
di velluto
polvere di luna
e di stelle
Il buio avanza
la notte è vicina
Riflessi di luce
che ricamano l'acqua
rendono possibile tutto

Commenti

  1. Quelle belle photo, on dirait qu'elle est comme un diamant !!! Belle atmosphère hivernale.
    Bon dimanche
    Danielle

    RispondiElimina
  2. Buona domenica anche a Te Danielle

    RispondiElimina
  3. Suggestiva la foto che hai scelto.
    Parla da sola.

    RispondiElimina
  4. Pensa (Magocamillo) che molte volte, quando andavo a scuola, arrivavo in piazzale Roma e a quel punto mi ricordavo di aver dimenticato gli stivali per mia fortuna c'erano i miei compagni di classe che mi aspettavano e ben sapendo che avevo dimenticato gli stivali mi portavano a cavalcioni fino a scuola. Comunque quei tempi mi mancano tanto. Alla prossima ciao

    RispondiElimina

Posta un commento