Passa ai contenuti principali

Fbc Unione Venezia : Incredibile ma...vero

Domegliara-Venezia 3-3 Campionato Nazionale Serie D Girone C - 21 Giornata -
Ha dell'incredibile quello visto ieri nell'anticpo della 21^ giornata del campionato di Serie D Girone C. La squadra lagunare, in vantaggio di due reti (1-3) a dieci minuti dalla fine del match, è stata capace di farsi raggiungere e pareggiare per l'ennesima volta.Ormai la difesa dell'undici arancioneroverde non finisce più di stupire. La "banda del buco" non ha, forse, ancora abituato i tifosi veneziani che già si pregustavano la vittoria finale ma...Dopo essere andati in svantaggio nel primo tempo al 12^ il Venezia trova il pareggio a pochi minuti dalla fine della prima frazione (42^) per presentarsi in campo nella ripresa e farla da padrone portandosi in vantaggio di due lunghezze con i gol di Corazza al 7^ e di Tessaro al 20^. Con il passare dei minuti il risultato non cambia e sembra proprio che i veronesi non riescano nel miracolo della rimonta. Ma come sopra già menzionato a ristabilire la parità ci pensa la retroguardia lagunare con due svarioni difensivi da pelle d'oca. L'incontro finisce così in parità con il Domegliara che tra andata e ritorno è riuscito per ben sei volte a infilare la retroguardia arancioneroverde.Che dire se non mea culpa mea grandissima colpa.
Domegliara - Venezia 3-3
Arbitro : Sig. ........
Reti : pt 12^ Beccaro (DO), 42^ Di Prisco (UV) ; st 7^ Corazza (UV), 20^ Tessaro (UV), 35^ Beccaro (DO), 43^ 'Nze (DO)

Commenti

  1. Ciao sono qui per invitarTi alla mia festa di compleanno sarà un piacere per me riceverTi ... non è necessario che Tu venga con un vestito bello...

    RispondiElimina
  2. Luciano scusami ma non capisco,spiegami ho una certa età e a volte non sono pronto a recepire tutto. Ciao alla prossima

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines