Meglio dedicarsi all'orticoltura che alla politica

Mi è presa una strana voglia ultimamente...l'orticoltura. La pratico nel piccolo giardino di casa mia senza grandi pretese, senza avere nessun grillo per la testa. Non ho nessuna intenzione di pubblicare articoli su vari quotidiani per dare dimostrazione della mia competenza e…soprattutto cambiando alla fine il nome dell’autore dell’articolo. Piccole cose…pomodori,zucchine, melanzane, insalatina e via coltivando. Non ti scervelli, non ti avvilisci e non ti preoccupi di dover far conoscere i tuoi risultati, di quanto sei stato bravo o di quanto sei preparato. Non devi mandare le tue conoscenze del “campo” ai vari quotidiani perché le pubblichino tanto, non interessano a nessuno. Dunque, alla fine…meglio far l’ortolano che il commentatore politico hai sicuramente il risultato sotto gli occhi, sotto i denti e poi…non devi sempre trovare un nome diverso per essere in prima pagina. Chi ha orecchie per intendere….

Commenti

  1. Nello14:50

    E' proprio vero Errebi forse a volte è meglio essere dei bravi ortolani che dei commentatori politici da....sono comunque sicuro che coltivare il proprio "campo" da più soddisfazioni che intestardirsi a pubblicare articoli pur di farsi conoscere. Ciao alla prossimo. Nello

    RispondiElimina

Posta un commento