Passa ai contenuti principali

Calcio Venezia : un ancora di salvataggio ?

Sulla scia di quanto fatto dal sindaco di Pisa, l'amministrazione comunale, in persona del primo cittadino, Massimo Cacciari, ha incoraggiato la costituzione di un nuovo soggetto finalizzato alla attività sportiva , Il Foot Ball Club Unione Venezia srl sotto la presidenza provvisoria di Mauro Pizzigati, attualmente presidente del Casinò di Venezia.In giornata verrà presentata alla Figc la richiesta di nuova affiliazione chiedendone l'ammissione in serie D. Tutto questo, comunque, solo nel caso la Ssc Venezia di Mrs. Golban non riuscisse, a sua volta, ad iscrivire la società in serie D. Il programma della nuova realtà è finalizzato al campionato 2009/10 in serie D, con l'obiettivo della salvezza. Quel che conta è che il pallone a Venezia non affondi, dopodichè, si potrà pensare all'ingresso di nuovi potenziali soci-sponsor della Fbc Unione Venezia garantendo la possibilità di un progetto pluriennale per riportare il Venezia nel calcio che conta.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines