Un soffio di vento

Alla mia destra un muro , in mattoni grigi, lievemente scrostati, mostra intere generazioni di scritte e disegni. Pensieri di ragazzi solitari. Insulti razzisti…frasi oscene…aforismi di qualche filosofo…animali che fumano canne, giovani su skateboard, faccine con nulla di umano.Incrocio un trentenne, in giacca e cravatta parla al cellulare…sembra con la sua ragazza. Forse stanno per lasciarsi. Qualche metro più in la un vecchio di colore è seduto per terra…suona la chitarra, ed una ragazzina, bianca, di non più di nove anni lo accompagna cantando una canzone. Fa caldo ma non lo sento, non vedo nemmeno la luce. Se urto qualcuno non chiedo scusa, alzo gli occhi e osservo il cielo. Mi siedo nell’erba…chiudo gli occhi…un soffio di vento mi accarezza il viso e…comincio a sognare.

Commenti

  1. Buon viaggio nel mondo dei sogni! ^_^

    RispondiElimina
  2. mi piace sognare ad occhi aperti

    RispondiElimina

Posta un commento