Passa ai contenuti principali

Quando il tempo vola...

…Peccato che il tempo vola, i ricordi si sbiadiscono…sono seduto, aspetto. Cosa aspetto? Forse che il vento porti con se i miei ultimi sospiri. Dalla finestra di casa non vedo passare più nessuno, il vento soffia, accompagna al suolo la pioggia, che giornata malinconica. E’ strano rendersi conto che si passano le ore aspettando…e poi…subito sera. Ancora solo, non fa più notizia oramai. In cucina a cercare di scervellarmi per mangiare qualcosa di diverso dalle solite scatolette. Ieri sera mangiavo l’autostrada per ritornare da Lecco. Ieri sera il tempo scorreva in modo differente…in funzione della velocità. Non ci capisco più un cazzo ! Ecco vorrei fermare la cassetta e riavvolgerla. Vorrei rivivere alcuni momenti forse per aggiustarli. Mi sembra che tutto passi così in fretta , mi sembra che il tempo non basti mai. Potessi…si con un telecomando riavvolgerei il nastro e tornerei indietro per vedermi e rivivermi i momenti belli e perché no anche quelli brutti. Forse potrei…perché no !!!

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines