Passa ai contenuti principali

La II° Guerra mondiale e il ritorno a casa

Nonno Gigi racconta - Partiti da eroi si torna con la coda tra le gambe -
1940 : E' l'inizio della seconda guerra mondiale. 1941 - L'Europa è invasa. Vittorie su tutti i fronti. L'Italia occupa l'Albania e il re diventa imperatore. La Grecia non piega ne si spezza. Una lugubre ombra si stende sull'Europa e nell'Asia. Vincere - e Vinceremo ! Duce a noi ! E' l'inizio della follia. Apoteosi della razza ariana - sterminio della razza ebraica.
Gennaio 1942. Ricevo una piccola cartolina rosa : presentarsi al comando marina di Venezia. Si chiudono così i miei vent'anni. Addio giovinezza ! Addio agli amici, alle partite a biliardo e di ramino, alla sala da ballo, alle bille gite in bicicletta ; addio. Nel domani non c'è certezza.
Gennaio 1942. Presentazione alla Capitaneria di Porto, registrazione e trasferimento al deposito vestiario di San Daniele ; vestizione. Esco marinaio , matricola 106314. Trasferimento alla caserma San Daniele. Tosatura dei capelli ; destinazione del rancio ; ritiro del sacco branda (amaca); qualifica : allievo fuochista conduttore di macchina. Primo rancio ; prima notte in caserma.
Il giorno successivo, cerimonia in piazzale della caserma e giuramento. Il quarto giorno destinazione : Mariscuola Pola. Sarà un lungo viaggio in treno attraverso la brulla penisola istriana fino alla città di Pola. Scuole C.RE.M. (Corpo Reale Equipaggi Marittimi). Quì si formano le varie branchie di specialisti della marina. Siamo una quarantina alla sezione C.M. (conduttori di macchina). Durante i primi quindici giorni, l'ufficiale insegnante sceglie tra i più promettenti quello di noi che avrà funzione di capo settore. Risulto primo. Secondo è Spadaro, un triestino di alta statura e robusta costituzione, già capo manipolo degli avanguardisti. Alla prima prova di comando per l'inquadramento e la marcia della sezione mi sento non poco a disagio. A sera, in aula, l'insegnante mi chiama in cattedra. Dovrò assumere il compito di vice caposezione per "non attitudine al comando". Caposezione sarà Spadaro per evidente attitudine. Saremo comunque in amichevole accordo.
Continua...

Commenti

  1. Il rinnovamento è un punto centrale della nostra vita, se riusciamo davvero a rinnovarci, il vecchio verrà eliminato…
    Prepararsi al futuro, vuol dire anche semplicemente rinnovarsi. Invece di ‘solo’ lamentarci della nostra situazione, noi per primi dobbiamo cambiare, trasformare la nostra vita.
    Questo è esattamente rinnovamento…
    Buona Pasqua, davvero.

    RispondiElimina
  2. Auguri di cuore, dal cuore...
    giuliana

    RispondiElimina
  3. Buona Pasqua, errebi...

    RispondiElimina
  4. Errebi07:17

    Buona Pasqua a Tutti voi

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines