Passa ai contenuti principali

Ancora un'altra volta...Pasqua

Le uova, simbolo stanco di una festa da ingorghi. E poi il Papa che fà la via Crucis, la diretta televisiva, la lavanda dei piedi. Capretto si, capretto no. La gita con amici e parenti. Le notizie del traffico con immagini di ingorghi e colonne infernali. I cuochi che danno le ricette per un pranzo tradizionale, no, per un pranzo innovativo, no, per un pranzo a basso valore calorico. Le città d'arte invase dai turisti...1978...1999...2005...2006...2007...2008...2009...il copione si ripete. Mai una volta che a Pasqua scoppi una guerra atomica. Che palle, sempre la solita storia. Magari quest'anno siamo fortunati e gli alieni invadono la terra...!!! Se arrivano...vado con loro!!!

Commenti

  1. Ok.Rilassati, tira un sospiro e vieni a trovarmi.

    RispondiElimina
  2. Errebi08:36

    Sicuramente verrò a trovarti...per rilassarmi vedrò. Ciao alla prossima

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines