Torna Prince

Col piccolo Prince non si può mai star tranquilli. Nè, tantomeno, indovinarne le mosse. E così, dopo aver cambiato nome una mezza dozzina di volte e aver messo a soqquadro il mondo della discografia ufficiale, eccolo tornare con l'ennesima provocazione. In tempi di vacche magre sfornerà addirittura un triplo cd, in uscita il 29 marzo: e fin quì, niente di clamoroso, trattandosi di Prince, talento prolifico ed esuberante. Più curiosa la modalità di distribuzione: il musicista ha stretto un accordo con una grossa catenaamericana di negozi che venderà in esclusiva il box al prezzo concorrenziale di 11.98 dollari. Non solo negozi di dischi tradizionali, insomma, ma altre forme di distribuzione (anche non strettamente legate alla musica) prenderanno sempre più piede. In questo senso, la scelta del genietto di Minneapolis non stupisce, vista la sua annosa lotta contro le case discografiche, la sempeterna voglia di indipendenza e la costante ricerca di nuovi mezzi di comunicazione. Non dimentichiamoci, infatti, che è stato uno dei pionieri della vendita on line della propria musica. Eche, un paio d'anni fà, ha distribuito il suo album Planet Earth come allegato gratis al tabloid domenicale Mail on Sunday. Sul nuovo sito lotusflow3r.com, naturalmente, si potrà acquistare l'imminente triplo. Quanto ai nuovi pezzi, si parla ad un ritorno alle atmosfere stile Purple Rain, di schitarrate alla Hendrix, di contaminazioni elettroniche, di tentazioni hip hop.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai