Passa ai contenuti principali

Al Tappone

Finiti i soldi ? Fame in famiglia ? Niente vacanze per quest'anno ? Papà è stato licenziato ? Lo sfratto vi toglie il sonno ? Purtroppo, in questo preciso momento il presidente non vi può ascoltare perchè sta aspettando una risposta che gli sta a cuore più di tante altre. Dovete sapere che a lui Palazzo Chigi è sempre andato un pò stretto: poche colonne, pochi stucchi dorati, poca grandiosità, niente di quel che gli piace di più e cioè quello stile neoclassico che prende una persona che ha improvvisamente salito a una maggore classe sociale e non ha ancora ottenuto l'accettazione sociale da parte di altri in questa categoria. Cosi, ha chiesto al Ministero dei Beni Culturali di poter trascinare in quell'avvilente monolocale di Palazzo Chigi quattro statue romane, strano: ha chiesto gli originali e non scintillanti repliche in poliuretano, attualmente depositate al Museo delle Terme di Diocleziano. Gliele vogliamo negare ? Intanto, a Palermo tre giovani italiani esuberanti hanno tolto la stampella a un disabile facendolo ovviamente precipitare a terra. Cosi gli han potuto portare via il portafogli senza tante storie. Cosa c'entra ???

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines