Forse ci siamo

Tanta gente al Circo Massimo. Nemmeno il Pd avrebbe sognato di portarne così tanta. La più grande manifestazione di un partito italiano negli ultimi anni, una manifestazione serena, senza odio, la voce della società italiana che il governo farebbe bene ad ascoltare. Un buon risultato della manifestazione da voler spendere a favore del Paese, delle piccole e medie imprese, degli operai, dei lavoratori, dei loro salari e stipendi, della scuola. Lo scontro sui numeri lascia il tempo che trova, è invece da osservare che servirebbe maggior rispetto da parte di alcuni settori della maggioranza nei confronti della manifestazione. Denigrare continuamente e in qualche modo offendere quella gran parte di Italia che è scesa in piazza con serietà, sobrietà e serenità vuol dimostrare un'arroganza fuori luogo. Il Pdl ne prenda atto e ne tenga conto: l'opposizione del Pd è forte in Parlamento e nel Paese. E soprattutto Berlusconi non può fare lezione a nessuno con l'inutile e patetica sua reazione dopo la manifestazione e, sarebbe opportuno, al di là del pallottoliere usato da Cicchito e Gasparri, che la maggiornaza di destra prendesse atto che l'opposizione politica e sociale in questo paese sta crescendo in modo esponenziale.
Sarebbe semplicemente sciagurato e irresponsabile pensare che di fronte a questa opposizione la maggiornaza di governo possa contnuare a fare tutto come prima. Sarebbe deleterio per il futuro del nostro Paese e non solo per la credibilità transitoria del governo Berlusconi.

Commenti

  1. Ci siamo? Forse.
    Come dare torto a Cacciari ?

    RispondiElimina
  2. Non mi permetterei mai di dare torto a Cacciari. Ma, lasciami una speranza. Siamo ad un passo dal regime.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai