Passa ai contenuti principali

U2 al lavoro per il nuovo disco


Gli U2 continuano i lavori sul nuovo album. In questi giorni a Dublino, esattamente ad Hanover Quay, The Edge, Adam e Larry continuano a provare per l’ultimo lavoro della band e sono stati avvistati anche i produttori Steve Lillywhite e Daniel Lanois, oltre ai tecnici Dallas Schoo e Sam O’Sallivan. Nella notte di domenica Bono e The Edge avrebbero provato nella suite del Clarence Hotel una nuova canzone con loop di basso e batteria.
Intanto il frontman della band irlandese si trova in Giappone per una serie di eventi dove ha ricevuto una laurea honoris causa in legge dall’Università di Ikeio. In seguito Bono si è poi diretto alla baia di Tokio per il progetto Green Island, piantando insieme ai bambini diversi alberi. Ha anche partecipato ad una conferenza internazionale sull’Africa a Yokohama.

Commenti

  1. $$$$$ ucci, ucci, sento odor di (Sandrucci) oh! pardon di denarucci !!! $$$$$

    RispondiElimina
  2. Sei sempre simpatico e soprattutto ilare ma, Sandrucci non aveva denarucci ma........... odorucci.
    Ciao MORRESSIANO è comunque un piacere dialogare con TE

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines