Crisi di governa cosa pensa Berlusconi


“Mi aspetto qualche escamotage”. Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con la trasmissione di Maurizio Belpietro su Canale 5, “Panorama del giorno”, è intervenuto sulla crisi politica dopo che l’Udeur di Clemente Mastella ha abbandonato la maggioranza, indicando ancora una volta le elezioni come strada obbligata.
''Non ci sono strade diverse dalla crisi – ha dichiarato il leader di Forza Italia -. Credo che anche questa parlamentarizzazione della crisi sia un formalismo inutile. A meno che non nasconda qualche trappola e che tentino il recupero di qualche voto al Senato”.
“Mi stupisce – ha proseguito il Cavaliere -, ma Prodi è tenacemente attaccato al potere. So che si è anche proposto, stanotte nel vertice di maggioranza come prossimo candidato alle elezioni”. Berlusconi chiede le elezioni già in primavera, annunciando che si presenterebbe con il Partito del popolo della libertà, sottolineando l’unione del centrodestra.

Commenti