Aspettando ...........il nuovo Venezia










Dopo Luca Conean e Vincenzo Pepe, terzo acquisto del Venezia al mercato di gennaio. Stamane infatti la società dei fratelli Arrigo e Ugo Poletti ha ufficializzato l’acquisto in prestito dalla Ternana del centrocampista Ciro Danucci, classe 1983, nato a Carosino, in provincia di Taranto, il 28 giugno sotto il segno del cancro, che in mattinata si è recato, accompagnato dal suo procuratore Lionello Manfredonia, nella sede di via Mestrina per la firma del contratto e nel pomeriggio sarà a disposizione di Fulvio D’Adderio per il primo allenamento con la maglia arancioneroverde. Ciro Danucci in comproprietà tra Ternana e Catania, è cresciuto nel settore giovanile del Taranto e conta, tra Cesena e Catania, anche venti presenze in serie B. All’andata, nel match di Sant’Elena del 25 novembre 2007, vinto dal Venezia per 2-0 (gol di Collauto su rigore e di Veronese), l’ex ternano, inpiegato per tutti i 90′ di gioco, dev’essere evidentemente piaciuto a Fulvio D’Adderio che ha dato l’ok per il suo arrivo in laguna.
In serata è stato perfezionato anche l’acquisto in prestito dall’Inter del diciannovenne portiere Enrico Alfonso, padovano di nascita, nove partite l’anno scorso nel Pizzighettone in C1, che, assistito da Tullio Tinti, ha firmato in sede il nuovo contratto che lo lega per cinque mesi al Venezia. Adesso il diesse Andrea Seno opererà soprattutto sul mercato dei giocatori in uscita dal Venezia e cioè dovrà trovare una collocazione per Romondini, Zerbini, Mandorlini e forse anche per Pradolin, in scadenza di contratto.

Commenti